Crea sito

8 errori da non commettere per un blog di successo

Nei post precedenti abbiamo visto come ottenere visibilità su internet. Ora, se vogliamo che il nostro sia un blog di successo e che funzioni davvero, non ci resta che sapere quali sono le pratiche sconsigliate. Vediamo dunque (non in ordine di importanza), gli 8 sbagli che un blogger dovrebbe evitare di commettere.

1. Proporre un cattivo design

Ricorda: la prima impressione è SEMPRE la più importante. L’utente prima di leggere i tuoi contenuti, guarda la grafica e impiega un millesimo di secondo per farsi un’opinione. Ci sono centinaia di modelli per blog gratuiti o con un prezzo molto basso che sicuramente ti permetteranno di avere un sito visivamente attraente. Un consiglio: punta sempre sulla semplicità.

2. Copiare e incollare il contenuto da altri blog

Una cosa è citare la fonte originale, un’altra è copiare e incollare articoli di sana pianta da altri blog. Nel caso tu scelga quest’ultima opzione, non solo Google ti penalizzerà in termini di posizionamento SEO, ma i tuoi lettori sceglieranno di andare al blog originale sia per seguire nuovi post che per visualizzarli. Alla fine della fiera, l’unica cosa che avrai ottenuto è “il rovescio della medaglia”.

3. Fare del proprio blog una vetrina di Google Adsense

Che tu voglia realizzare un blog di successo redditizio, è positivo. Ma da qui a rendere il tuo sito gremito di annunci e spazi pubblicitari, cè una gran differenza. Tieni bene a mente che se cè una cosa che i visitatori odiano, sono proprio i banner promozionali.

4. Pubblicare articoli che non dicono nulla

Mai creare false aspettative al lettore. Per farla breve, non ha senso intitolare un articolo “Come diventare ricchi in 5 passi” se poi nel post dichiari che non è possibile farlo.

5. Seguire una linea editoriale indefinita

Prima di iniziare l’avventura di essere un blogger, decidi quale sarà l’argomento del tuo sito e … RISPETTALO! Vuoi aprire un blog di marketing e comunicazione? Oppure un blog di cucina? Di tendenze? Qualunque cosa va bene, purchè tu non scriva di politica oggi e di moda domani. Chiaro no?

6. Fare errori grammaticali

Avviare un blog di successo significa innanzitutto fare un buon uso delle parole e prendersi la massima cura della grammatica. Quindi, non essere frettoloso e leggi i tuoi post più di una volta prima di pubblicarli.

7. Essere troppo arrogante

Un blog è uno spazio di opinioni. Qui puoi spiegare il tuo punto di vista, le tue riflessioni, le tue conoscenze, ma con modestia. Non ostentare il tuo sapere e astieniti dal prendere posizione. Quello che pubblichi dev’essere in un certo senso “imparziale”, perché è destinato ad un pubblico che ha già una propria opinione.

8. Pubblicare immagini di scarsa qualità

Le fotografie sono quasi più importanti del testo, specialmente se il tuo è un blog di moda, di cucina, di design … Non puoi permetterti di pubblicare foto sfocate o scure, il rischio è che l’utente perda la voglia di leggere l’articolo abbandonando la pagina dopo qualche secondo.