Crea sito

Tatuaggio si o tatuaggio no?

Non da tutti apprezzati, i tatuaggi dividono da sempre come la metà esatta di una mela i pareri e le opinioni della gente. Verissimo che, se non effettuati da esperti professionisti oltre ad essere pericolosi  risultano sgradevoli alla vista fino alla conseguenza di poter rovinare le parti del corpo sulle quali si è lavorato.

Trattandosi di  “un’incisione” effettuata sulla pelle, realizzare un tatuaggio richiede maestria, capacità e soprattutto esperienza, oltre alle norme igieniche che non sono mai da sottovalutare. Esistono tatuatori espertissimi che, come su di una tela riescono ad utilizzare questa tecnica di decorazione pittorica creando vere”opere” sul corpo.

Gli amanti dei tatuaggi, quasi sempre, attribuiscono a questi un significato particolare dettato da un cambiamento o da un periodo della propria vita o ancora da un ricordo, ma tanti altri lo fanno anche solo per il piacere di farlo.

Un tattoo è destinato a durare nel tempo quindi, spesso chi vorrebbe averne uno è bloccato da tale scelta. Ad oggi esistono tecniche per realizzare tatuaggi temporanei detti all’henné, caratterizzati dall’applicazione di un impasto sulla pelle destinato a durare 10 giorni e se tenuto bene anche qualche settimana,(ovvio che si tratta di blasfemia per i veri amanti del tatuaggio), ottimo modo per accontentare chi non vuole un tatuaggio “forever”. Diffidate di tatuatori che ve ne propongono di semi permanenti non esistono! Perchè l’inchiostro arriva fino al secondo strato dell’epidermide.